PROGETTO GIOVANI AGRICOLTORI - RELAZIONE MESE DI APRILE

In aprile abbiamo continuato con le attività sviluppate e pianificate nei mesi precedenti iniziando con la pulizia generale delle superfici coltivate. Siamo entusiasti del progetto e delle attività, perché sono a buon punto: ogni area sta sviluppando le proprie attività con la pianificazione e dedizione giuste. I giovani stanno diventando ogni giorno sempre più attivi, perché le aspettative sono accontentate in qualsiasi area di progetto: agricoltura, apicolutura, orticoltura. Promettono di offire un un risultato buono, ma sappiamo che siamo solo agli inizi ed richiesta un po’ di attenzione.
I giovani coinvolti sono parte integreante del progetto e il loro entusiasmo è fondamentaleper il buon esito del lavoro. Le riunioni periodiche sono importanti per far capire loro l’efficacia della pianificazione e del lavoro nel raggiungimento degli obiettivi.
In questo momento l’attenzione è rivolta principalmente verso l’agricoltura: da questo settore infatti arriva gran parte di ciò che mangiamo. Ancora una volta dobbiamo ringraziare il nostro Presidente, Anselmo Castelli, che ha molto creduto nel progetto e nella diffusione di una cultura più solidale ed ecologica del cibo. 
Qui di seguito riassumiamo le principali attività del periodo messe in campo per lo sviluppo del progetto nelle diverde aree.

Apiculura
In questo mese abbiamo fatto grandi passi avanti perchè tutti gli sciami catturati e posti nelle casette sono rimasti a dimora da noi. In totale attualmente abbiamo costituito 30 casette con comunità di api ma l’obiettivo è di crearne almeno 50 entro fine di luglio.
Supervisore di questo progetto è Elfi Carreiro, apiario esperto che collabora con un’altra associazione promuovendo un lavoro simile ma meno grande del nostro. 




 Agricoltura
In questo mese ci siamo occupati della pulizia delle superfici coltivate che continuano ad evolvere: i fagioli stanno fioredo e la manioca è in grande crescita. Nonostante la pioggia pesante, sopratutto per i fagioli, speriamo di avere un grande raccolto.







Frutticoltura
Stiamo seguendo con grande curiosità ciò che è stato piantato nel progetto Mandala: cocomeri, zucche, insalata, cavoli e coriandolo. Le piantagioni stanno facendo bene, speriamo di avere risultati più presto. Abbiamo iniziato a vendere alcune delle upupe dal magazzino ed utilizziamo i soldi per acquistare più semi e migliorare la nostra produzione.