Da Santa Rita a Sao Luis: il viaggio culturale per gli studenti più meritevoli

L’11 luglio 2017 si è tenuto il consueto esame finale tra gli studenti della Scuola Iris Bulgarelli presso la Comunità Santa Rita, in palio come sempre, un viaggio culturale per gli studenti che maggiormente si distinguono non solo per meriti scolastici ma anche, e sopratutto, per particolari doti logiche e pratiche. Quest’anno il viaggio sarà presso la sede di Sao Luis.
Ogni anno gli insegnati dell’Istituto Iris Bulgarelli selezionano alcuni studenti, quest’anno 12, tra quelli che si sono dimostrati più meritevoli e si sono distinti durante tutto il periodo scolastico.
Io, come coordiantore formativo, insieme ad Anselmo Castelli, Presidente di Fondazione Senza Frontiere – ONLUS, attraverso domande relative a cultura generale, attualità e logica, abbiamo selezionato 4 studenti che si receranno presso la sede di Sao Luis della Fondazione.
Saranno poi scelti altri 2 studenti che nelle prossime settimane si distingueranno per impegno non solo scolastico ma anche, ad esempio, nella lettura di libri. Sappiamo infatti quanto sia importante la lettura nella formazione dei ragazzi e per questo motivo cerchiamo di stimolarla attraverso attività diverse.


Il viaggio culturale ha l’obietivo di offrire a questi ragazzi un occasione unica di visitare una città tanto differente dalla realtà che vivono quotidianamente. Consentirà loro di visitare luoghi di grande imprtanza storica, culturale e amministrativa per il loro Paese. Avranno anche la possbilità di entrare in contatto con persone nuove, lontane dalla famiglia e di essere autonomi e indipendenti.
Il viaggio culturale è un’impagabile occasione per i nostri studenti messa a disposizione dal Presidente Anselmo Castelli. Lui è sempre pronto e disponibile ad offrire stimoli nuovi e occasioni di crescita ai nostri ragazzi che si dimostrano particolarmente predisposti ad una formazione completa e che possono cogliere al meglio i tanti lati positivi di tali possibilità.