Mirando do Norte – La biblioteca comunitaria centro di interazione per gli studenti

di Eloiza Eduarda Carvalho Rocha (Traduzione di A.Ponzoni)
 
Miranda - La nuova biblioteca del progetto di Miranda ha dato alle scuole l'opportunità di visitare il nostro ambiente con classi differenziate. Gli studenti hanno potuto interagire e fare nuove conoscenze attraverso la lettura e la curiosità per gli affari culturali della città.


Bambini e bambine del progetto di Miranda

In occasione dei mondiali di calcio 2018 si è tenuto un progetto interessante dal titolo “Vivi la Coppa", realizzato in collaborazione con la scuola “Gumercindo Paixão Fernandes” sotto la guida dell'insegnante di educazione fisica Maria Cristina. Abbiamo avuto un gruppo al mattino e uno al pomeriggio. Sono state tenute varie attività tra cui lezioni frontali, letture e attività dinamiche. Sono stati presentati alcuni libri incentrati sul tema del calcio:
-  La storia del calcio di João Saudanha.
- Pelè e i dieci cuori del re di José Castelo.
- Gloria e dramma di Ronaldo nel calcio globalizzato di José Caldeira.
In totale sono stati coinvolti 233 partecipanti.


Progetto "Vivi la Coppa"

Per la Festa Junina, una delle feste più importanti di tutto il Brasile, è stata organizzata una collaborazione con la scuola di São Francisco, sotto la direzione dell'insegnante d'arte Iara Nunes. Si sono tenute conferenze, attività e letture. Sono stati trattati libri di poesia e legati a leggende del folclore brasiliano. A questa attività hanno partecipato 109 studenti. Tutti i progetti realizzati nella nostra biblioteca sono di fondamentale importanza migliorare e sviluppare l’abitudine alla lettura, con l’obiettivo di portare più conoscenza nella comunità.


Festa Junina

Attualmente, all’interno della casa “Esperanca e Vida” del progetto di Miranda do Norte, partecipano 179 studenti divisi in due turni, di cui 69 studenti nel turno del mattino e 110 nel turno pomeridiano. Oltre agli studenti segnalati, abbiamo altri 12 bambini malnutriti che sono ricoverati in ospedale, che ricevono assistenza infermieristica e integratori alimentari, per assisterli nel recupero dalla salute. L’equipe di lavoro è formata da un direttore, 2  infermieri,  2 giardinieri, 10 professori, 1 supervisore, 2 custodi e 3 vigili.


Bambini e bambine della casa Esperanca e Vida di Miranda

Nel progetto di Miranda, che si trova nello Stato del Maranhão, e precisamente nel Municipio di Miranda do Norte, funziona da diversi anni un istituto per il recupero dei bambini denutriti, che vivono situazioni di grave povertà e malnutrizione.