Festa Junina al Centro Comunitario di S.Teresa d’Avila

09/07/2019

di Cristiane Andrade
 
S.Luis (Maranhao, Brasile) - Il mese di giugno, noto come mese “junino” qui nel Nordeste, ha portato con sé le sue numerose feste. I bambini hanno imparato a conoscere la cultura del loro Stato anche attraverso l'arte della danza.


Ragazzi in abiti tradizionali per la festa Junina
 
Per l’occasione ha suonato la banda bumba-meu-boi, con danze e balli tipici. La festa junina è di origine pagana ma con forti connotazioni religiose, è dedicata ai santi Antônio, João e Pedro. Musica e danza sono sicuramente due elementi fondamentali per la festa junina. Nel Nordeste brasiliano è tipica la danza forrò, un ballo popolare con movenze sunsuali.


Bambina in posa con l'abito tradizionale della festa Junina
 
L'11 giugno abbiamo ricevuto una visita tecnica dal SENAI (National Service of National Learning), al fine di cercare una partnership, per offrire corsi professionali.


Visita del SENAI
 
Il 13 si è tenuta una messa con i bambini del progetto, attraverso la parola data in collaborazione con la parrocchia di São José do Bonfim.


Momento di preghiera
 
Il 25, la pianificazione dell'orto è stata effettuata insieme ad Anselmo Castelli e alla Fondazione Senza Frontiere. Abbiamo concordato quali dovrebbero essere le migliori infrastrutture e quali verdure e piante coltivare.


Pianificazione e lavorazioni nell'orto di S.Teresa d'Avila

Al termine del mese di giugno i bambini del progetto sono andati in vacanza...ma la festa Junina è continuata ...