La Fondazione Senza Frontiere
sempre a fianco del popolo Brasiliano

Dona ora...

@-lato 4/2013 del 20.09.2013

In questa circolare ricorrono poche e costanti parole e concetti chiave: scienza, tecnica, energia, ambiente e futuro. 5 parole essenziali. 5 righe del pentagramma sulle quali costruire un’armonia sostenibile. 5 elementi fondamentali da mescolare con intelligenza e coraggio per costruire la formula e la combinazione vincente sulla quale creare nuovi equilibri. Ci sono già molte idee da ascoltare e sulle quali riflettere, direzioni intraprese da sostenere, esempi da imitare … e anche cose da fare, da mettere in pratica, subito. Perché dentro a quelle 5 parole c’è la nostra vita e soprattutto la vita futura.

Ecco le riflessioni e i consigli di questo mese del Laboratorio Culturale @-Lato.

Agenda: appuntamenti di attività e incontri per riflettere, conoscere, cambiare...

MOSAICOSCIENZE, "FUTURO E SVILUPPO. LA SCIENZA PER IL BEN-ESSERE"
Colline moreniche del Garda, da sabato 14 a domenica 22 settembre

alt

Negli undici comuni associati a Colline Moreniche del Garda (Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Goito, Guidizzolo, Marmirolo, Medole, Monzambano, Ponti sul Mincio, Pozzolengo, Solferino e Volta Mantovana) torna il Festival MosaicoScienze, un ciclo di conferenze gratuite che hanno per obiettivo la divulgazione scientifica attraverso i protagonisti.
MosaicoScienze intende quest’anno concentrarsi sull’avvenire e sulle prospettive che la scienza offre per un domani che non sia soltanto più ricco, ma migliore sotto tutti i punti di vista.

Visita il sito

GREEN DAYS
Collecchio PR, 21 e 22 Settembre 2013

alt

'Green days’ è una mostra sulla green economy, in particolare sul tema energetico, che si rivolge sia ai cittadini, che potranno trovare prodotti, idee e progetti relativi alle energie rinnovabili, al risparmio ed efficienza energetica, alla bioedilizia, sia alle imprese, professionisti del settore ed enti locali che cercano soluzioni innovative mettendo al centro la sostenibilità ambientale. Visita il sito

SMART ENERGY EXPO
Verona, 9-11 ottobre 2013

alt

La prima fiera internazionale sull’efficienza energetica e sulla white-green economy. È il momento ed il luogo in cui i più importanti ed innovativi attori della gestione intelligente dell'energia si incontrano, analizzano gli andamenti del mercato e tracciano le proprie linee di sviluppo.Visita il sito

FARE I CONTI CON L'AMBIENTE - RAVENNA 2013
Ravenna, 25-27 settembre 2013

 alt

È una manifestazione, alla 6^ edizione, che si svolge interamente nel Centro Storico pedonale di Ravenna all'interno di 12 Sale attrezzate, in Piazza del Popolo e nelle principali vie del Centro Storico; un evento a km zero declinato in tecnica, cinema, musica e arte. Visita il sito

Bandi e concorsi

Start up dell’imprenditoria sociale
Obiettivo dell’iniziativa è quello di sostenere la nascita di nuove imprese sociali attraverso l’erogazione di servizi gratuiti di accompagnamento allo sviluppo del progetto imprenditoriale e allo start up.
I servizi saranno erogati presso le Camere di Commercio aderenti al progetto a opera di tutor specializzati, che assisteranno i proponenti nello svolgimento delle seguenti attività: - sviluppo del progetto di impresa ed elaborazione del business plan; - raccordo con il sistema del credito e del micro-credito; - costituzione della società. Affrettarsi, scadenza del bando al 30 settembre 2013
Per maggiori informazioni clicca qui

Spunti e consigli: dati, approfondimenti e riflessioni per un mondo che cambia

Riparte il futuro: è una petizione on line apolitica e apartitica che chiede Parlamento di rafforzare la legge anticorruzione.

La petizione vuole la modificata la norma sullo scambio elettorale politico-mafioso (416 ter) entro i primi cento giorni di attività parlamentare.
Per scoprire la petizione e firmarla basta visitare il sito:
 http://www.riparteilfuturo.it/

Bolletta elettrica: come risparmiare fino a 685 euro l’anno

Eliminare gli sprechi casalinghi di energia elettrica può permettere di risparmiare tra i 247 e i 685 euro l’anno. Il dato emerge da uno studio condotto da SosTariffe.it, che ha stimato gli effetti sulla bolletta dei comportamenti di consumo più diffusi nelle case degli italiani.
Clicca quiper maggiori informazioni

Un progetto visionario: Open Source Ecology – La fattoria fai da te.

Marcin Jakubowski è un agricoltore e tecnologo, ma soprattutto un visionario. Una persona determinata a tradurre in realtà un’utopia, un progetto affascinante che, però, è ancorato saldamente alla terra, al saper fare e alla sostenibilità dell’agricoltura. Il suo tentativo è di creare  - e condividerne la tecnica in un progetto on line open source  - il Global Village Construction Set (Kit di costruzione del villaggio globale). Un kit di 50 macchine industriali che consentano la creazione di una civilizzazione su piccola scala. I progetti, condivisi e creati on line da una rete di esperti e tecnici volontari, sono pensati per essere sostenibili, per essere realizzati localmente, low cost, fatti per durare molto più a lungo della normale produzione industriale che ha in sé il germe dell’obsolescenza, per essere riparati autonomamente e sufficienti a soddisfare ogni esigenza di un piccolo villaggio agricolo. Da un trattore multifunzione, ad un macchinario per fabbricare mattoni, un generatore eolico, un forno per il pane, una stampante di oggetti 3D, ecc… 50 macchine per una sostenibilità e per un’autonomia totale. Il tutto sperimentato in prima persona dall’ideatore presso una fattoria americana. I prototipi già realizzati, al momento, sono solo 8. Ma il progetto di Marcin guarda ad un orizzonte lontano e ha seminato – è proprio il caso di dirlo - un’idea estremamente interessante per il futuro di tutto il pianeta.
Ascolta in 4 minuti la “visione” dalla voce di Marcin Jakubowski (sottotitoli in italiano) –
 http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=jklVbLQjWXs
Per approfondire:  http://opensourceecology.org/ http://opensourceecology.it/

Il libro

Il film

Rapporto Legambiente

God save the green

 

alt

alt

 

Con ogni probabilità, è venuto il momento di riconoscere che l'Italia non può più accontentarsi di sopravvivere alla recessione, adottando politiche di riduzione del debito e della spesa pubblica sempre più feroci.
Questa volta la crisi è diversa, e la si potrà superare solo con analisi e ragionamenti nuovi e differenti da quelli che ci hanno condotto fin qui.
"L'Italia oltre la crisi" individua 5 idee da cui ripartire:
1) ridisegnare la fiscalità per spingere l'innovazione ambientale e creare lavoro
2) fermare le ecomafie con sanzioni penali adeguate, misure preventive e patrimoniali, obbligo di ripristino dello stato dei luoghi
3) rilanciare gli investimenti in ricerca e green economy e contrastare il dissesto idrogeologico
4) premiare l'autoproduzione energetica da rinnovabili e la riqualificazione del patrimonio edilizio
5) mettere al centro le città (welfare, trasporto pubblico, asili, istruzione) per non perdere le risorse dei fondi strutturali europei.
Questo il possibile percorso per arrivare a una crescita finalmente inclusiva, intelligente, sostenibile: per costruire un futuro diverso che vada oltre una crisi figlia, secondo gli autori, figlia di politiche scellerate che hanno considerato l'ambiente come un freno per lo sviluppo economico o un lusso da rinviare a tempi migliori.

Basta poco per cambiare il mondo. Serve un'idea, un esempio da seguire e molta passione per portarlo avanti. Il film-documentario distrubuito dalla cineteca di Bologna racconta un mosaico di storie: l'ultimo giardino in uno dei più popolati quartieri di Casablaca in Marocco, le coltivazioni idroponiche gestite da un gruppo di donne “Senza Terra” a Teresina in Brasile, gli orti comunitari a Berlino, le coltivazioni all'interno di sacchi nella bidonville di Nairobi in Kenya e infine i giardini pensili a Torino e Bologna.
Perché il verde può e deve essere motivo di spinta per la sopravvivenza in alcuni angoli del mondo, stimolo per cambiare, e ancora un vero e proprio stile di vita anche nelle nostre città.

 http://godsavethegreen.it/italiano/#

 

Responsabilità: affrontare le nuove sfide quotidiane

I G.A.S.

I Gruppi di Acquisto Solidale (G.A.S.) sono dei gruppi di persone che decidono di unirsi per effettuare acquisti di prodotti alimentari o beni di uso comune all’ingrosso....continua a leggere

@-Lato è un Laboratorio Culturale e un servizio di informazione che si rivolge a tutti coloro che sono interessati ad approfondire il tema di un’esistenza sostenibile alla luce di una realtà globale in cambiamento che offre opportunità, porta con sé insidie e richiede sguardi, pensieri e soluzioni diverse, laterali.
Oltre a segnalare appuntamenti e occasioni di confronto vogliamo offrire consigli di sopravvivenza sociale ed individuale. Accogliamo suggerimenti e segnalazioni di tutti. Scrivici per partecipare, per dare visibilità ad un’iniziativa o anche soltanto per farci una critica a  alato.info@gmail.com
. Altrimenti, che laboratorio è?